JUG Milano Meeting #114

Giovedì 26 Settembre 2019

Come e perchè ho trasformato il mio vecchio progetto Java in un componente per un'architettura serverless


L'incontro si terrà Giovedì 26 Settembre 2019 in Via Venini 42 (mappa) presso lo Spazio Venini42 grazie all'ospitalità di Mikamai e LinkMe, e supporto logistico di Credimi.

Programma
La partecipazione è libera, previa registrazione (ci serve solo per sapere quante sedie predisporre):
Nome:

Abstract dell'intervento:
E' comune pensare ai motori di regole come un tipo di tecnologia impiegata principalmente in vecchi ed ingombranti prodotti software di livello enterprise. Ad ogni modo ciò non è necessariamente vero. Semplicemente un motore di regole è un componente software che consente di separare le logiche di dominio specifiche del business dalle parti applicative e architetturali. In quanto project lead di Drools, il motore di regole di Red Hat, il mio scopo era modernizzare il mio progetto e renderlo più adatto ad essere utilizzato nel cloud ed in ambienti serverless. In questo talk cercherò di illustrare come perseguire quest'obiettivo attraverso tecnologie come GraalVM e Quarkus. In particolare mostrerò con use case pratici presi direttamente dall'esperienza che ho fatto durante questa migrazione, cosa sia stato necessario cambiare in una code base che faceva un largo uso di reflection e class loading dinamico per renderla compatibile con i vincoli imposti da GraalVM e in che modo ho utilizzato Quarkus per trasfromare Drools in un servizio utilizzabile con una semplice chiamata REST.

A cura di Mario Fusco:
Mario è il project lead di Drools, il motore di regole di Red Hat. E' anche un Java Champion, uno dei coordinatori del JUG di Milano, uno speaker seriale e il co-autore di 'Modern Java in Action' pubblicato da Manning.